Chiassi a fil di luce (2019)

Tre artisti, Elisabetta Cardella, Massimiliano Precisi e Luca Serasini, con la regia di Alberto Bartalini, riaccendono e rinnovano opere del passato filtrandole attraverso il loro personale linguaggio, in un dialogo tra contemporaneità e storia del luogo. 

Un filo luminoso attraversa e lega tra di loro i chiassi del paese di Peccioli, e porta alla luce, oltre alla splendida architettura, antiche opere d’arte del territorio come la “Madonna con Bambino e Santi” di Neri di Bicci (1463), la “Madonna dell’Umiltà” di Beato Angelico (1425 circa) e il “San Nicola e le storie della sua vita” di Michele di Baldovino (XIII secolo), reinterpretate in chiave contemporanea.


CONDIVIDI: