Massimiliano Precisi

Il perdono di una donna dagli occhi neri

A Massimiliano Precisi è stata affidata l’installazione Il perdono di una donna dagli occhi neri. Un lavoro che nasce dal confronto con la “Madonna dell’Umiltà di Beato Angelico” (detta Madonna di Cedri) attribuita al Beato Angelico (1425 circa). Una pittura a tempera su tavola e applicazione a foglia d’oro cm 173 x 72 e che si trova esposta al Museo Nazionale di San Matteo. “Maria, donna, nasce, vive e muore. Noi ne immaginiamo il suo volto, le sue paure e le sue emozioni. Quando entriamo nella tua casa ci facciamo un segno con le mani per avere il tuo rispetto, chiudiamo gli occhi e imploriamo il tuo perdono, la nostra ipocrisia ci rende ciechi davanti ai tuoi occhi, tu ci ascolti e senza mai guardarci rimani in silenzio”.


Bibliografia
www.elisabettacardella.com


PHOTOGALLERY

SCHEDA OPERA

Artista Massimiliano Precisi
Titolo Opera Il perdono di una donna dagli occhi neri
Data
Tecnica
Tipologia Installazione

DOVE SI TROVA


CONDIVIDI: