Massimo Bartolini

Richiamo

2001

Nel blocco centrale davanti all’hotel Massimo Bartolini ha installato il proprio lavoro. All’interno di questa architettura, aperta su due lati da arcate, gira il vano scala di collegamento ai vari livelli. Una lunghissima tromba in acciaio, verniciato da un bianco opalescente, si trasforma in ringhiera e corrimano, e si arrampica con la sua linea organica, lungo le scale in cima alla torre. È una tromba che ha perso la sua voce musicale, ma non sembra voler rinunciare alla propria vocazione, quella di emettere suoni confusi, dimessi e inquieti: una radiofrequenza. Per contrasto, allontanandosi dall’ingresso, si percepisce il silenzio.


Bibliografia
Marco Scotini a cura di, Rapporto confidenziale, 2003 Gli Ori, Prato.
Marco Scotini a cura di, Contatto. 1. Cantiere Peccioli: arte pubblica e progetto urbano, 2003 Gli Ori, Prato. 
Cristiana Ferrario, Peccioli una realtà dell’arte ambientale in Italia, Tesi di laurea del Corso di Laurea in Scienze dei Beni Storico-Artistici, Musicali, Cinematografici e Teatrali. Curriculum Storico-Artistico, Università degli Studi di Siena, A.A. 2009-2010.
Federica Marras, Territorio e creatività: l’esempio della Belvedere S.p.A. dalla discarica al Polo Museale, Tesi di laurea del Corso di Laurea in Scienze dei Beni Storico-Artistici, Musicali, Cinematografici e Teatrali. Curriculum Storico-Artistico, Università degli Studi di Siena, A.A. 2009-2010. 


PHOTOGALLERY

SCHEDA OPERA

Artista Massimo Bartolini
Titolo Opera Richiamo
Data 2001
Tecnica
Tipologia Scultura

DOVE SI TROVA


Peccioli, Hotel Portavaldera

CONDIVIDI: