Innamorati delle arti grafiche

Per la 13a Giornata del Contemporaneo una visita guidata alla Collezione Incisioni e Litografie – Donazione Vito Merlini

In occasione della tredicesima Giornata del Contemporaneo organizzata da A.M.A.C.I. sabato 14 ottobre sarà possibile partecipare alla visita guidata alla Collezione Incisioni e Litografie – Donazione Vito Merlini.

Il grande evento annuale promosso dall’Associazione dei Musei d’Arte contemporanea, dedicato all’arte e al suo pubblico, coinvolgerà un migliaio di realtà in Italia confermandosi così come uno degli appuntamenti più attesi dell’anno dal pubblico del contemporaneo, che nell’arco di ventiquattro ore permetterà di conoscere meglio musei, fondazioni e gallerie, visitare atelier d’artista, prendere parte a dibattiti, visite guidate e laboratori, entrando attivamente in contatto con l’arte del presente.

La Collezione Incisioni e Litografie – Donazione Vito Merlini nasce nel 2006 grazie al filantropico gesto di Vito Merlini e per volontà dell’Amministrazione Comunale e di Belvedere S.p.A. nella convinzione che proprio nel significato etimologico della parola “grafia” intesa come “segno, disegno, incisione” risiede la poetica dell’Opera d’Arte che si concretizza nell’immediatezza del gesto grafico, che non permette esitazioni, pentimenti e che manterrà sempre il carattere di semplicità e freschezza. 

La raccolta è composta da 279 fogli tra incisioni, litografie, xilografie e serigrafie: una collezione di opere che presentano in modo completo e sintetizzano il panorama artistico italiano del XX secolo, e che spaziano dall’informale al figurativo, alla Metafisica. 

Molti gli incisori puri le cui opere fanno parte della donazione (Viviani, Piacesi, Bartolini, Zancanaro, Gulino, Mongatti, Greco, Morena, Parigi, ecc.), oltre ai pittori e scultori che si sono dedicati alla pratica delle tecniche incisorie e litografiche con straordinari risultati: Baj, Breddo, Carrà, Guerricchio, Guttuso, Possenti, Morlotti, Maffi, Manzù ecc. Molti altri i nomi di spicco: Carla Accardi, Annigoni, Cantatore, Dorazio, Fattori, Goya, Marino Marini, Mirò, De Chirico, Dalì, Saetti, Sassu, Scialoja, Soffici, Vangi, Vittorini. 

Vito Merlini, ex medico condotto di Peccioli, è stato una figura dalla personalità poliedrica che ha permeato molti aspetti della vita comunitaria, attore, presidente della Società Filarmonica e dell’Unione Ciclistica Pecciolese, presidente della Società Sportiva di Calcio.

Museo di Palazzo Pretorio, Piazza del Popolo 5, Peccioli (PI)

Sabato 14 ottobre 2017 dalle 16.30 alle 19.00

Per informazioni: Fondazione Peccioliper, Piazza del Popolo 10, Peccioli, 0587 672158, info@fondarte.peccioli.net

Inviaci un messaggio

Grazie per aver spedito il tuo messaggio! Ti contatteremo a breve.

Errore durante l'invio. Prova di nuovo.

Riempi prima tutti i campi obbligatori della form.

Contatti

  • Piazza del Popolo 10 - Peccioli
  • 0587 672158
  • info@fondarte.peccioli.net