Peccioli Opera Festival Story

“Peccioli Opera Festival Story”

Recital di arie d’opera

Accademia Musicale Alta Valdera

Corale valdera

Venerdì 24 luglio 21,30

Anfiteatro Fonte Mazzola

 

Soprani Lisa Houben, Natalia Roman

Tenore Andrea Bianchi

 

Pianoforte Andrea Tobia

 

Direttore Simone Valeri

 

Spettacolo gratuito, prenotazione obbligatoria cliccando qui

 

Memoria. Ascolto. Comprensione.

Una rassegna di arie e cori d’opera, una galleria di impressioni musicali tratte dalle più belle pagine del melodramma, questo rappresenta il Peccioli Opera Festival Story.

Nel dolore della situazione che ci siamo trovati ad affrontare, abbiamo deciso di riscoprire la storia, di rivivere, proprio attraverso la musica, arte prediletta dei sentimenti e delle passioni, tutto ciò che è stato, il passato e il presente del Festival 11Lune a Peccioli, che ad oggi vanta una tradizione lirica resa importante e interpretata da cantanti e direttori provenienti dalla scena internazionale.

I più celebri titoli che hanno segnato la Storia della Musica e dell’Opera, musiche e libretti che hanno alimentato il fermento culturale, dalla Parigi del grand opéra all’Italia del Romanticismo, anni di profonde trasformazioni culturali e sociali, che hanno prodotto le più appassionate storie d’amore e i più accesi conflitti.

I personaggi, ma soprattutto le loro storie - da Violetta ed Alfredo, da Tosca e Cavaradossi, da Canio e Nedda, da Turiddu e Santuzza - oggi di nuovo in scena, nella riduzione per pianoforte, restituite nella loro essenza più cameristica ed intima. Sul palco grandi artisti, amici da sempre, che hanno voluto essere presenti in un momento tanto delicato, dove la cultura ritorna a mostrare la sua anima e i suoi colori.

Non è un caso se una delle parole che sono state più ripetute in questi mesi sia stata proprio “resilienza”, la capacità di resistere nelle situazioni più difficili e di reagire, una parola che è stata “tradotta” attraverso la musica, attraverso le note di Puccini, ritrovata in una delle arie più celebri della sua Turandot.

Un concerto particolare dunque, dove saranno fornite tutte le giuste e necessarie chiavi per scoprire i molteplici riflessi dell’architettura musicale.

 

 

SIMONE VALERI

Nato  a Pisa nel 1972, Direttore di Orchestra e Coro tra i più apprezzati a livello italiano.  Ha iniziato lo studio del Pianoforte con il M° I. Barontini, successivamente si è Diplomato in Organo e Composizione Organistica al Conservatorio Statale di Musica L. Cherubini di Firenze, sotto la guida della Prof.ssa M. Mochi. Ha studiato nello stesso Conservatorio Clavicembalo con la Prof.ssa A.M.Pernafelli, Improvvisazione con il  Prof. L. Damarati , Canto Gregoriano con il Prof. F. Dantimi,  Direzione e Concertazione Corale  con il M° F. Facchinelli e il M° G. Acciai (direttore  del Coro da camera della Rai di Roma ). Si è perfezionato con i Maestri: H. Vogel, G. Bovet, J. Boyer, C. Stembridge, E. Cominetti e R. Alessandrini.  Si Diploma in  Direzione di Orchestra con  il Prof. M. Boni ( Direttore onorario del Concertgebouw di Amsterdam) all’Accademia di Imola sotto  la Direzione di Vladimir Ashkenazy .Ha partecipato  a svariati Concorsi Nazionali ed Internazionali conseguendo vari primi premi e il Diploma di Onore al T.I.M ( Torneo Internazionale di Musica a Roma ) E' stato chiamato a suonare alla cerimonia di tumulazione del Senatore  G. Spadolini alla presenza del Presidente della Repubblica  Italiana Oscar Luigi Scalfaro. E’ chiamato a far parte di giurie di Concorsi Internazionali sia di Canto che di Organo.  Incide  per le   etichette Discografiche: Discantica, Fonè, Tactus, Eurarte.   Collabora con musicisti di chiara fama quali: Katia Ricciarelli, Dimitra Theodossiou, Paolo Pollastri, David Bellugi, Marco Fornaciari, Bozena Steinorova, Andrea Bacchetti ,  Enrique Batiz ,Peter Tiboris , Ertur Korkmarz, Alessandro Pinzauti. Ha diretto moltissime Opere Liriche e programmi Sinfonici  in tutto il mondo   con importanti orchestre tra le quali: Orchestra Sinfonica dell’Università del Nuevo Leòn , Orchestra Sinfonica   di Stato del Michoaocan  , Orchestra Filarmonica di  Stato del Caucaso , Orchestra da camera  del Museo  dell’Ermitage di San Pietroburgo ,  Orchestra Sinfonica dello Stato del Messico , Orchestra Accademica Baskent di Ankara, Ensamble Fonè, Orchestra Lirico Sinfonica del Teatro del Giglio di Lucca  , Orchestra Lirico Sinfonica del Teatro dell’Opera di Volterra ,  Orchestra del Teatro Nazionale di Sarajevo, Orchestra del Teatro di Wroclaw, Orchestra Metropolitana di bari,  I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino.  E’ attivo anche come compositore e armonizzatore, le sue musiche sono eseguite da molti cori e Ensamble musicali in  Festival di tutta Europa . E’ stato  Direttore Artistico dell’  Orchestra Lirico Sinfonica del Teatro del Giglio di Lucca (2012-2014)  è  stato Direttore Artistico del Teatro Persio Flacco di Volterra(2014-2019) ,  del Festival Internazionale di Musica a Cerreto Guidi Città metropolitana di Firenze , del Festival Peccioli Classica(PI) , dell’Accademia dell’Alta Valdera  (PI), è Accademico dell’Accademia dei Riuniti e dei Sepolti di Volterra , ed è Presidente della Commissione Artistica Regionale  Cori della Toscana .E’ testimonial artistico  e componente della Commissione Artistica della Fondazione Arpa presieduta dal Prof. Franco Mosca e  Andrea Bocelli. Ha al suo attivo più di 800 Concerti effettuati in tutta Europa, Russia, Messico, Australia e America  in forma di recital solistici, musica da camera e Direttore d'Orchestra.

 

CORALE VALDERA

È il 1971, quando alcuni appassionati di canto corale di Montefoscoli in provincia di Pisa, fondano un gruppo corale sotto la guida del direttore Don Gerardo Pucci, all’epoca parroco del piccolo borgo pisano. Il merito della costituzione della Corale Valdera è indirettamente legato al M° Don Ivo Meini, già direttore della Corale Puccini di Volterra, che spinge Don Pucci a fondare una coro polifonico a Montefoscoli. Ai primi fondatori, si uniscono da subito coristi provenienti da altri paesi della Valdera. Oggi cantano nella corale persone provenienti da molte località dei comuni della Valdera, e dai centri limitrofi di Pisa. Il maestro Pucci dirigerà la Corale fino al 1997. Nello stesso anno subentrerà il maestro Auro Maggini che la dirige sino al 2005. Oggi è guidata dal M° Simone Valeri che, grazie a uno studio intenso e sistematico, ha portato la Corale Valdera ad implementate e arricchire il proprio repertorio, approfondendo generi che spaziano dal Barocco al Classicismo, dal Romanticismo al repertorio lirico, fino al Contemporaneo. Sin dalla sua costituzione, la Corale Valdera ha intrapreso un’intensa opera culturale intesa come promozione e studio del canto corale, classico e popolare. L’intensa opera culturale si riflette negli innumerevoli concerti e rassegne corali, sia in Italia che in alcuni paesi europei ed extraeuropei, tanto che oggi è quasi impossibile citare nel dettaglio tutta la sua attività. Ha partecipato al Festival Regionale dei Cori a Firenze negli anni 1976, 1979, 1981 e 1991; è stata in Francia nel 1976 e nel 1984 al Santuario di Lourdes, in Ungheria nel 1992 e nelle Marche al Santuario di Loreto nel 1987 collaborando col M° Michele Bonfitto, incidendo il disco “Il mio Signore”. E’ ad Aosta nel 1982 ed ha partecipato al Festival Internazionale dei Cori a Volterra nel 1985. E’stata in Germania nel 1988, 1993 e nel 1998 nella cittadina di Ellhofen per celebrare un gemellaggio con il comune di Peccioli (Pi); nel 1996 e 2005 nella città di Wiesbaden dove ha tenuto due Concerti con l’Orchestra Giovanile (Jugend- Sinfonie-Orchester) dell’Accademia di Musica della stessa Città all’ interno della splendida cornice dell’Abbazia di Eberbach (famosa oltre che come esempio di architettura cistercense, anche per aver fatto da cornice al film Il nome della Rosa), alla presenza di oltre 1500 spettatori. E’ presente in Portogallo nel 1994 e nel 2006 per uno scambio culturale con alcune corali della regione dell’Algarve. Dal 1981 al 2016 ha organizzato l’International Festival Chorus col patrocinio della Comunità Europea, del Ministero per i Beni e le attività Culturali, la Regione Toscana, la Provincia di Pisa e i Comuni di Capannoli, Palaia, Peccioli e Terricciola. Dal 1999 al 2004 ha collaborato e partecipato al Festival Lirico per giovani cantanti “Mario Filippeschi”. Nel Settembre del 2002 si è recata nella Città di San Pietroburgo per tenere due Concerti diretti nell’occasione dal M° Simone Valeri, nel prestigioso Museo dell’Ermitage, collaborando con l’omonima Orchestra. Nell’agosto del 2003, in occasione dell’esposizione delle Icone Russe provenienti dal Museo “F. Bigazzi” di Peccioli, la Corale ha tenuto il Concerto di chiusura della mostra nel salone della Galleria d’Arte dell’”American Bible Society”, nella città di New York. Nel 2005 esegue in prima assoluta “Berenice 2905” del compositore pistoiese Andrea Mati, e nel settembre 2007 ripete l’esperienza nel prestigioso Museo dell’Accademia di Firenze nella Tribuna del David di Michelangelo. Nel 2009 è con il Soprano Katia Riccarelli per un Concerto al Teatro Era di Pontedera (Pi). Nel maggio del 2010 si reca a San Benedetto del Tronto (AP) per un concerto organizzato dal locale coro polifonico, mentre nell’ottobre dello stesso anno si esibisce a San Ginesio (MC) per un concerto in occasione di una rassegna di cori provenienti dall’Italia e dall’estero. Nel novembre del 2011 vola nella città di Norimberga (Ger) per tenere alcuni concerti mentre in dicembre canta ad una celebrazione liturgica presso la Città del Vaticano nella Basilica di S. Pietro. Nel 2012 è presente in Spagna, a Barcellona, per tenere due concerti uno dei quali nella cripta della Basilica della Sagrada Famìlia nel giorno della ricorrenza della morte del suo Architetto Antoni Gaudì. In collaborazione con l’Orchestra Lirico Sinfonica del Teatro del Giglio di Lucca e la Corale S. Leonardo di Cerreto Guidi (Fi) esegue la “Fantasia Corale op. 80” di L. V. Beethoven nella chiesa di San Leonardo a Cerreto Guidi e nella Collegiata di Empoli. Nell’ottobre del 2012 al Teatro “Persio Flacco” di Volterra in occasione del 20° anno della Fondazione “Cassa Risparmio di Volterra” partecipa ad un allestimento de “La Traviata” con l’Orchestra Lirico Sinfonica del Teatro del Giglio di Lucca, diretti dal M° Simone Valeri; opera successivamente eseguita anche a Peccioli (2015), Cerreto Guidi (2017) e Larderello (2017). Nel novembre dello stesso anno si reca in Slovenia grazie ad uno scambio con il locale gruppo corale polifonico, esibendosi all’interno di  una rassegna di polifonia sacra. Nel Dicembre 2012 nella Cattedrale di Volterra, in occasione del 50° anniversario di fondazione della Corale Puccini esegue l’Oratorio di “Santa Cecilia” scritto dal M° Ivo Meini. Nel maggio 2013 si reca a Vasto (CH) per tenere un concerto in occasione di una rassegna di cori. Nel luglio 2016 partecipa ad un allestimento de “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini in occasione del Festival “11 Lune” di Peccioli; esperienza che viene ancora oggi ripetuta con cadenza annuale in occasione di allestimenti operistici(Cavalleria Rusticana nel 2017, Tosca nel 2018). Ha eseguito la “Messa di Gloria” di G. Puccini e di P. Mascagni in varie occasioni. Nel settembre dello stesso anno si reca nuovamente nella città di Wiesbaden per tenere alcuni concerti. Nel febbraio 2017, all’interno del festival “Peccioli classica”, la corale si esibisce nella “Misa Criolla” di A. Ramirez. Nello stesso anno si reca a Venezia per tenere alcuni concerti di musica sacra. Da citare anche la partecipazione del coro alla registrazione della trasmissione televisiva “Tutta Colpa di Darwin” condotta dalla cantante pop Annalisa su Italia 1 e andata in onda nel dicembre 2017. Del 2018 è, come già detto, la partecipazione all’allestimento di “Tosca” e con particolare soddisfazione collabora con l’Orchestra da Camera del Maggio Musicale Fiorentino nel “Requiem K 626” di W. A. Mozart, ancora in occasione del Festival “11 Lune” di Peccioli all’interno di una serata introdotta dall’attore Pierfrancesco Favino. Nel settembre partecipa al concerto in memoria delle vittime della alluvione di Livorno del 2017, eseguendo a cori riuniti insieme ad altre corali delle province di Livorno e Pisa,la “Messa di Gloria” di P. Mascagni. Per la casa Editrice Eurarte ha inciso il “Gloria” R.V.589 di Antonio Vivaldi, insieme all’ Orchestra Ermitage di San Pietroburgo; un CD di Canti Popolari toscani (“Tuscan Folk Songs” Vol.1). Per la Casa Discografica Foné, con l’Ensamble Foné e il M° Marco Fornaciari, violinista di fama internazionale, realizza il CD: ” Antonio Vivaldi, il canto, dallo strumento alla voce” (2007), dirette dal M° Simone Valeri. Inoltre ha inciso in collaborazione con l’orchestra Lirico Sinfonica del Teatro del Giglio di Lucca e la Corale S. Leonardo di Cerreto Guidi la “Fantasia Corale op. 80” di L. V. Beethoven per la Casa Discografica White Classic.

 

 

 

ANDREA TOBIA

Pisa 1990. Nel 2010 si è diplomato con lode in pianoforte presso l’Istituto Musicale “Pietro Mascagni” di Livorno nella classe del Maestro Francesco Cipriano.

Si è successivamente perfezionato con il Maestro Pier Narciso Masi, conseguendo con lode il Master di Alto Perfezionamento in Musica da Camera presso il Centro Studi Musica e Arte di Firenze.

Si esibisce stabilmente in concerto come solista e nella formazione cameristica del duo pianoforte violino.

Ha collaborato con il Teatro Goldoni di Livorno, il Teatro Verdi di Pisa, il Teatro del Giglio di Lucca, il Teatro Coccia di Novara, il Teatro Sociale di Rovigo, e con l’Orchestra da Camera del Maggio Musicale fiorentino.

In qualità di maestro collaboratore ha preso parte alle seguenti produzioni: Bohème, Tosca, Butterfly, Traviata, Suor Angelica, Traviata, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, Elisir d’amore, Nozze di Figaro; con la direzione di Simone Valeri, Valerio Galli, Daniele Agiman, Jacopo Sipari di Pescasseroli, Gianna Fratta, Dian Tchobanov, Marcin Niesiolowski; con la regia di Massimo Gasparon, Bruno Ravella, Gianmaria Aliverta, Gianmaria Romagnoli, Antonio Zamfir.

Tra gli artisti con cui ha collaborato: Sumi jo, Donata D’Annunzio Lombardi, Norah Amsellem, Lisa Houben, Rossana Bertini, Ivan Inverardi, Joanna Parisi, Krum Galabov, Silvana Froli.

 

 

 

Inviaci un messaggio

Grazie per aver spedito il tuo messaggio! Ti contatteremo a breve.

Errore durante l'invio. Prova di nuovo.

Riempi prima tutti i campi obbligatori della form.

Contatti

  • Piazza del Popolo 10 - Peccioli
  • 0587 672158
  • info@fondarte.peccioli.net